Vai nel negozio on line Vieni a conoscermi La sezione del Decoupage Vai nel negozio on line Sezione libri Hobby femminili e non solo Lo spazio per per parlare di tutto Le utilita' del sito Risorse gratuite da scaricare


Entra nella sezione dedicata all'Oroscopo

Entra nella sezione Animali

Entra nel Forum di Decocreazioni!

Scrivimi! Progetto Web by
Shamanta Carenti

*****
Sito on line dal
19/05/2020

*****
Risoluzione
800x600

*****

DECOUPAGE
Storia e Origini


Ultimamente il découpage ha avuto un vero e proprio rilancio tra gli hobby femminili, da che nessuno sapeva cosa fosse oggi molte persone lo conoscono, lo praticano e lo apprezzano. Fino a qualche anno fa' si parlava di "hobby" mentre adesso, grazie anche al costante affinamento delle tecniche ed al mercato, che propone prodotti sempre piu' innovativi, si puo' tranquillamente parlare di "arte".

La parola "découpage" deriva dal francese e significa semplicemente ritagliare, operazione base di questa tecnica. Quello che non tutti sanno e' che dietro questa parola si nascondono secoli di ritocchi e decori, dalla francia alla cina, passando per l'italia, secoli fatti di silhouette che nel settecento decoravano i salotti piu' eleganti ma anche secoli di "lacca povera" vista la somiglianza con l'arte cinese della laccatura.

Quello che non tutti sanno e' che la vera origine del decoupage risale addirittura a prima della nascita di Cristo, nella lontana Siberia, dove le popolazioni nomadi avevano l'usanza di ritagliare grossolanamente figure per decorare ed adornare gli oggetti che venivano lasciati nelle tombe dei defunti.

In Francia nel XIV secolo il decoupage divenne una moda per ricche signore e dame di compagnia, era il loro passatempo preferito! Le immagini piu' utilizzate erano molto femminili, fiori e uccelli, sino all'epoca vittoriana in cui presero piede immagini di angioletti e cupidi. Una delle piu' grandi estimatrici dei questa tecnica fu proprio Maria Antonietta.

Detto in due parole il découpage e' molto semplice: consiste principalmente nel ritagliare immagini di carta per incollarle sull'oggetto da decorare, preventivamente colorato. Ma ovviamente esistono milioni di sfaccettature che permettono di dare libero sfogo alla fantasia creando cosi' sempre oggetti unici, dagli sfondi che possono essere molteplici e con effetti sempre diversi ed affascinanti, le mani di finitura anticante o screpolata, gli effetti pittorici, la scelta delle immagini e tanto altro.

Qualcuno ancora banalizza e non la considera un'arte perche' ci si accontenta di ritagliare e incollare immagini e disegni gia' pronti. In realta' il decoupage non e' solo questo, non dobbiamo solo incollare una figurina: noi dobbiamo creare qualcosa di assolutamente unico e creativo, utilizzando delle immagini unite alla nostra fantasia, al nostro buon gusto, alla nostra creativita'.

Al giorno d'oggi uno dei piu' famosi ed apprezzati decoupeur e' l'americano Hiram Manning, considerato maestro in quest'arte. I suoi lavori sono esposti nei musei di tutto il mondo e sono apprezzati ovunque. In Italia ha molta risonanza Dianella Cappi Bernardini, inventrice della tecnica del decoupage pittorico, costantemente in giro dal Nord al Sud per diffondere la sua tecnica.

Adesso tocca a noi diventare degli artisti, quindi, su le maniche e proseguiamo con la lezione!

 

Clicca per proseguire

 

Entra nel negozio

Guarda il Libro
Il termine découpage deriva dalla parola francese découper, che significa ritagliare e indica l'arte di decorare gli oggetti con ritagli di carta incollati e verniciati. Il manuale descrive le tecniche di base della decorazione di oggetti di cartone, latta, legno, cera, sapone, ceramica, vetro, stoffa.

LA MIA STORIA

I MERCATINI